Get Adobe Flash player
 21 visitatori online

La chiesa di Santa Caterina

La chiesa di Santa Caterina fu costruita nella seconda metà del XIII secolo dai Domenicani. La sua facciata, completata nel 1327, presenta nella sua parte alta due ordini di colonne gotiche con decorazioni di maschere che circondano anche il rosone. La chiesa, che ha subito notevoli restauri e rifacimenti, soprattutto in seguito a un disastroso incendio scoppiato nel 1651, è ad unica navata, anche se si scorgono le tracce di un inizio di un'ulteriore navata, che non è mai stata portata a fine.
Lo snello campanile che affianca la chiesa è attribuito a Giovanni di Simone ed ha subito notevoli rimaneggiamenti, soprattutto nella parte cuspidale. Nell'interno dell'edificio sono collocate opere notevolissime: dal Trionfo di San Tommaso, del Traini al Monumento funebre al Vescovo Saltarelli, di Nino e Andrea Pisano e a quello a Gherardo Compagni, dalle sculture di Nino Pisano alla Madonna con San Pietro e Paolo di Fra' Bartolomeo.